Marco Rocca “Mondo superiore e mondo inferiore”

Rocca01

legno, corda e materiale specchiante

Non so chi pensa e chi sente
conosco solo il luogo dove si pensa e si sente
La voce dell’albero è tutto ciò che si ode nel Mondo superiore, il riflesso della sua anima è quanto è concesso scorgere a noi, miseri umani.

Marco Rocca

Rocca02

Annunci